Spiaggia di S.Giovanni di Sinis

La spiaggia di S.Giovanni di Sinis è certamente uno dei luoghi più incantevoli della provincia di Oristano, ideale per trascorrere delle vacanze indimenticabili: è rinomata per le tipiche baracche dei pescatori realizzate in legno di giunco, alcune delle quali sono ancora presenti a poca distanza dagli scavi punici di Tharros. La spiaggia di questa interessante località balneare, estesa per circa 4 chilometri lungo il lato occidentale della penisola del Sinis, è composta di sabbia fine con presenza di ciottoli e granuli di quarzo, è intervallata da tratti rocciosi di basalto e arenaria, e si caratterizza per una splendida torre costiera spagnola intitolata al Santo e per la bellissima vegetazione, con piante pioniere ed arbusti tipici del territorio. Nel vicino villaggio è invece possibile ammirare la chiesa paleocristiana di San Giovanni, edificio del V secolo, restaurato.

 

Servizi

Data la sua posizione strategica, la spiaggia è ben attrezzata con un ampio parcheggio, con posti ad hoc per i camper, bar e punti ristoro per mangiare, servizi per chi vuole praticare diving o snorkeling nei suggestivi fondali o tutte le varietà di surf.

 

Come arrivare

Raggiungere la spiaggia di S.Giovanni di Sinis è molto semplice: arrivando da Oristano bisogna seguire le indicazioni per Cuglieri, deviando, al primo incrocio nella zona del Santuario del Rimedio, sullo svincolo sopraelevato seguendo i cartelli stradali per Tharros. La strada prosegue per una ventina di chilometri, terminando proprio nel parcheggio dell’area archeologica di Tharros. Troverete la spiaggia alla sua destra.

 

Coordinate

 

Lat: 39.880653 Lon: 8.436673

[put_wpgm id=17]