Friday, Jul. 21, 2017

Cala dell’Argentiera

Cala dell’Argentiera

La splendida Cala dell’Argentiera, un tempo cava mineraria, è una delle più famose di Sassari. La sua impareggiabile bellezza naturale la rende un meta particolarmente apprezzata dai turisti, che giungono qui da ogni parte del mondo per ammirarne il fascino e l’autenticità. Non solo spiagge bianche di finissima sabbia e acque cristalline che si accendono di infiniti bagliori di luce, ma anche suggestive testimonianze di archeologia industriale, parte integrante del paesaggio e memoria storica di Cala dell’Argentiera. Gli stabilimenti dell’antica miniera, nel corso dei secoli sfruttata per le importanti riserve di piombo, argento e zinco e intorno ai quali si è sviluppato un villaggio minerario chiuso nel 1962, si fondono con il paesaggio circostante, diventandone un elemento distintivo e connotante. Agli occhi dei visitatori, l’atmosfera di Cala dell’Argentiera pare quasi surreale. Cala è una zona di contrasti cromatici, di colori vibranti, di elementi spettacolari, che conferiscono a questo luogo una bellezza unica e un incanto spettacolare. I fondali, che digradano dolcemente dalla riva al largo, sono meta ideale per gli appassionati di immersioni ed esplorazioni subacquee, mentre la spiaggia è adatta alle famiglie con bambini, perfetta per tuffi e giochi in acqua in totale tranquillità. La spiaggia è dotata di un ampio parcheggio e di un punto ristoro ed è facilmente accessibile. Cala è la meta ideale per trascorrere una vacanza rilassante e al tempo stesso rigenerante.
Cala dell’Argentiera fa parte della “Riviera del Corallo” ed è formata da due spiagge, la più estesa delle quali è situata a nord, fiancheggiata dalla strada. La più piccola, detta Cala Onanu e posizionata a sud, è dominata da ciò che rimane dell’antico fabbricato ligneo della Laveria, considerato tra i reperti industriali più interessanti d’Italia sebbene in totale stato di abbandono. Alle spalle di tale complesso sorge l’antico centro minerario. Qui la sabbia è mista a ghiaia e polveri minerali e presenta ciottoli policromi. Il mare è una vasta distesa d’acqua tersa, uno specchio di folgorante e vivida luce che esalta la natura circostante, solitaria e selvaggia, e crea affascinati contrasti.
Cala dell’Argentiera si trova nel comune di Sassari, nella località omonima, ed è raggiungibile percorrendo la strada che da Porto Torres conduce fino alla frazione di Palmadula. Da qui bisogna proseguire sulla SP 18 in direzione Argentiera. Fra panorami mozzafiato e paesaggi collinari, si raggiunge il borgo costiero dell’Argentiera, davanti al quale si trova Cala dell’Argentiera. La spiaggia è posta al di sotto gli edifici dell’ex stabilimento minerario e da essa si dipartono due stradine che permettono di raggiungere incantevoli calette inframmezzate alle falesie. A poche centinaia di metri a nord della spiaggia dell’Argentiera si apre una piccole insenatura soprannominata Il Lago delle Vergini, per la presenza di un’affascinante vasca naturale.

Share This Article

Spiagge Correlate e Vicine

Rena Majore
La Spiaggia di Lampianu
Spiaggia Porto Ferro

About Author

Ci sei stato? Lascia un commento..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.